Casellati, parola d'ordine è tempestività

@ANSA
1' di lettura

Visita sotto viadotto Morandi. "Senato c'è e seguirà decreto"

"Per Genova la parola d'ordine è tempestività per assicurare un ritorno alla normalità. La città deve tornare ad essere come prima, non può restare isolata dal resto dell'Italia e dall'Europa, non può essere emarginata dal mondo". Lo ha detto il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, giunta poco dopo le 15.30 nella zona del crollo del ponte Morandi. "Sono tornata a Genova - ha aggiunto - perchè non si cancelli il ricordo delle vittime e il dolore dei familiari. Sono tornata per ringraziare i vigili del fuoco che assieme alle forze armate e ai volontari sono stati artefici delle emergenza per un ritorno alla normalità". Il presidente del Senato ha poi ribadito "l'attenzione delle Istituzioni verso Genova, il Senato c'è e seguirà il decreto che dovrà dare delle risposte alla città".

"Dignità sfollati lezione per tutti" - "Mi ha molto colpito il garbo degli sfollati che sono quelli maggiormente colpiti da questa sciagura. Per me questo è un significato profondo perché vuol dire che hanno una grande fiducia nelle istituzioni.Hanno mostrato una grande, grande dignità. È una lezione per tutti". Lo ha detto la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati al termine dell'incontro con i rappresentanti degli sfollati di Ponte Morandi avvenuto in prefettura a Genova.
   

Data ultima modifica 12 ottobre 2018 ore 20:31

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"