Bonus vacanze prorogato a giugno 2021, lo ha chiesto solo il 35% della platea stimata

Economia

Lorenzo Borga

mockup_bonus_vacanze_thumb

Sono stati in pochi a richiedere il bonus da 500 euro per le vacanze. Così il governo proroga la misura dal 31 dicembre a a giugno 2021

Il bonus vacanze non può essere considerato un successo. Il governo a maggio aveva stanziato più di 1 miliardo e mezzo per quest'anno per pagare le vacanze, fino a 500 euro, a famiglie con un reddito Isee inferiore ai 40mila euro.

 

Per ora le richieste sono state molto minori delle attese. Come attesta il bonus tracker di Sky TG24, solo il 35 per cento della platea stimata dal governo ha richiesto lo sconto. E ancora meno sono quelli che l'hanno effettivamente speso: solo 1 su 6 secondo i dati di PagoPA.

Clicca qui se non vedi il grafico.

 

E così il governo ha rilanciato la misura, che ora rischia di rimanere inutilizzata a causa delle restrizioni agli spostamenti dovuti alla seconda ondata. A novembre il ritmo delle erogazioni dei bonus è inferiore alle 1000 unità, quando fino ad agosto erano quasi 10mila ogni 24 ore. Per questo l'esecutivo ha deciso di prolungarne la durata fino al 30 giugno 2021, e di allargare le piattaforme digitali dove è possibile spenderlo. Fino a ora invece la scadenza era fissata al 31 dicembre.

 

Visto l'insuccesso della misura, il governo è dovuto intervenire in soccorso del settore turistico. Ha erogato bonus per i lavoratori stagionali rimasti senza contratto e incluso gli alberghi tra le attività economiche che possono richiedere i contributi a fondo perduto dall'Agenzia delle Entrate.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.