Manovra, spunta bonus neo mamme: esonero contributivo del 100% ai datori di lavoro

Economia

La misura è allo studio del ministero del Lavoro: applicabile fino a tre anni, si propone di incentivare la natalità

Niente tasse sul lavoratore quando quest'ultimo è una neomamma: la misura dell'esonero contributivo al 100% fino a tre anni per i datori di lavoro che mantengono in servizio le mamme lavoratrici è una di quelle allo studio del ministero del Lavoro. Secondo quanto si apprende la misura - allo studio al ministero del Lavoro per essere eventualmente inserita in manovra - lascerebbe inalterato il divieto di licenziamento al rientro dalla maternità per i primi 24 mesi dalla nascita. L'obiettivo della norma dovrebbe essere quello di incentivare la natalità. 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.