Cgia: "Italiani pagano 600 euro di tasse in più rispetto a media Ue"

1' di lettura

Lo studio mette a confronto la pressione fiscale nei diversi Paesi europei. Solo Francia, Belgio e Svezia versano per le imposte somme superiori alla nostra

Nel 2017 con la stessa pressione fiscale della media Ue, ogni italiano (neonati e ultracentenari compresi) avrebbe risparmiato 598 euro. Lo rileva uno studio della Cgia che ha messo a confronto la pressione fiscale registrata nel 2017 nei principali Paesi europei e, poi, ha calcolato il differenziale di tassazione pro capite esistente tra noi e i cittadini dei principali paesi dell'Unione.

Solo Francia, Belgio e Svezia pagano più di noi

Solo in Francia (1.765 euro), in Belgio (1.196) e in Svezia (712) hanno pagato più di noi. Tranne l'Austria che nel 2017 ha registrato il nostro stesso carico fiscale, tutti gli altri, invece, hanno avuto una pressione fiscale inferiore alla nostra. Rispetto ai cittadini italiani hanno risparmiato 541 euro in Germania, 996 euro in Olanda, 1.964 euro nel Regno Unito e 2.164 euro in Spagna. Rispetto alla media dell'Ue, pertanto, nel 2017 ogni italiano ha ipoteticamente versato al fisco 598 euro in più.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"