Italia come gli Stati Uniti con 100 trombe d'aria l'anno. Cosa sono e come si formano?

Cronaca

In Italia le trombe d’aria sono molto più frequenti di quanto si pensi. E’ il fenomeno meteo più violento del nostro Paese con il vento che all'improvviso tocca i 150 km orari. La sua caratteristica principale? Non è prevedibile e questo la rende ancora più pericolosa

Un recente studio del CNR ha dimostrato come, nelle ultime decine d’anni, le trombe d’aria sono diventate più frequenti sull’Italia, probabilmente a causa dell’aumento delle temperature dei mari che innescano e favoriscono tanta energia nell’atmosfera. Alcune aree del nostro Pease – in termini di frequenza e potenza delle trombe d’aria- sono paragonabili agli Stati Uniti, il paese conosciuto in tutto il mondo per i suoi terribili tornado. Le coste del Lazio e della Toscana, la pianura veneta e il Salento sono le zone con la più alta densità di eventi. In un anno se ne possono verificare fino a 100, alcune delle quali hanno una potenza potenzialmente distruttiva

Cos’è e come si forma una tromba d’aria?

E’ un fenomeno violento, molto localizzato e soprattutto non prevedibile. Nel suo passaggio si sprigionano venti fino a 250 km orari e la sua traiettoria è inaspettata. E’ un vortice ruotante che scende dalla base di una nuvola (detta cumulonenbo) e si forma, generalmente, in concomitanza di forti temporali. La colonna nuvolosa che scende verso terra è a forma di proboscide e la differenza di pressione tra il centro e la periferia risucchia l’aria verso l’interno e la costringe a girare con velocità fino a 250 chilometri orari.

In Italia fino a 100 eventi l'anno

L’Italia è uno dei paesi con la più alta incidenza di trombe d’aria in Europa. E’ sorpassata solo dal Regno Unito e dai Paesi Bassi. Siamo quindi i terzi per numero di fenomeni ma conquistiamo il podio quando si parla di potenza e forza distruttiva. La regione più colpita è il Veneto nel quale si è verificata l'unica tromba d'aria di intensità F5 mai accaduta nel Paese, ma tutta la Pianura Padana è fortemente predisposta a questo tipi di fenomeno, oltre all’area tirrenica. In questo contesto si inseriscono i più recenti casi di trombe d’aria a Genova (VIDEO) e Orbetello, in provincia di Grosseto.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.