Ultraleggero precipita in spiaggia nel Nuorese: due feriti

Cronaca

Il velivolo, partito dall'aeroporto di Tortolì, è precipitato negli istanti successivi al decollo a causa di una avaria al motore. Il pilota e la passeggera sono stati soccorsi e non sarebbero in pericolo di vita

ascolta articolo

Grave incidente ad un aereo ultraleggero nel Nuorese. Un biposto partito dall'aeroporto

di Tortolì, questo pomeriggio, a causa di una avaria al motore, è precipitato negli istanti successivi al decollo. Il comandante, un pilota esperto di 65 anni, ha tentato con una

manovra di emergenza di rientrare in pista ma è precipitato in acqua nello spazio antistante l'aeroporto, a circa 40 metri dalla battigia. Oltre al comandante coinvolta anche una passeggera di 34 anni.

 

Due feriti non in pericolo di vita

I due occupanti sono stati rapidamente soccorsi da alcune persone presenti in spiaggia e successivamente affidati alle cure del 118 intervenuto sul posto. Non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto è intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco di Tortolì, che ha provveduto a recuperare il velivolo e metterlo in sicurezza per gli accertamenti dell'autorità competente.

Presenti anche i Carabinieri di Tortoli'. 

L'ultraleggero precipitato nelle acque di Tortolì (Nuoro) a circa 40 metri dalla battigia, 24 dicembre 2022. A bordo c'era una coppia che stava tentando il decollo dall'aeroporto di Arbatax, la cui pista finisce proprio sulla spiaggia. Entrambi feriti e sotto shock, sono stati trasportati dal 118 all'ospedale di Lanusei. Non sono in pericolo di vita. All'origine dell'incidente ci sarebbe stato un problema tecnico che avrebbe fatto perdere potenza al velivolo costringendo la coppia all'ammaraggio. L'ultraleggero si è subito inabissato nelle basse acque del litorale.     ANSA / Maria Giovanna Fossati
Ultraleggero precipita in mare in Sardegna, due feriti

Cronaca: i più letti