Covid, le notizie. Bollettino: 84.700 casi e 63 decessi. Tasso di positività al 26%

In crescita i ricoveri ordinari (+205) e le terapie intensive (+11). Iss: più 9,5% reinfezioni nell'ultima settimana. Allarme del 118: tornano ad aumentare i casi di polmonite. Il Nobel Giorgio Parisi avverte: "Aumento esponenziale solido e costante da quasi due settimane. Assurdo che sia stato ridotto l'obbligo della mascherina"

1 nuovo post
In Italia si registrano 84.700 nuovi contagi su 325.588 tamponi processati. I decessi sono 63. Le persone in terapia intensiva sono 275 (+11 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 7.035 (+205). Il tasso di positività è al 26% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Secondo il rapporto settimanale esteso dell'Iss il tasso di mortalità per i non vaccinati è sette volte più alto rispetto alle persone che hanno fatto la dose booster di vaccino anti-Covid. Inoltre si registra che la quota delle reinfezioni sale del 9,5%. Allarme del 118: tornano ad aumentare i casi di polmonite. Il Nobel Giorgio Parisi avverte: "Aumento esponenziale solido e costante da quasi due settimane. Assurdo che sia stato
ridotto l'obbligo della mascherina".

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog finisce qui, continua a seguire gli aggiornamenti sul nuovo liveblog

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia, il bollettino del 2 luglio: 84.700 nuovi casi, i morti sono 63

Itamponi sono 325.588 (ieri 316.040), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 26% (ieri era al 27,3%). Le persone in terapia intensiva sono 275 (+11 rispetto a ieri), quelle nei reparti ordinari 7.035 (+205). I decessi totali, dopo alcuni riconteggi, arrivano a 168.488. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 18.695.954. I guariti sono 17.561.902. IL BOLLETTINO COVID DEL 2 LUGLIO
- di Redazione Sky TG24

Torino, studio su Long Covid: per bambini rischio fino al 46.5%

"I dati - osservano alla Città della Salute - confermano e consolidano il valore delle raccomandazioni espresse dalla Società Italiana di Pediatria e da numerose altre Società scientifiche pediatriche: bambini ed adolescenti che hanno contratto il Covid, anche se in modo lieve, devono essere monitorati dai genitori ed in caso di comparsa di sintomi vanno sempre visitati dal pediatra". LO STUDIO
- di Redazione Sky TG24

Long Covid, tre dosi di vaccino proteggono indipendentemente dalla variante

Da una ricerca condotta da Humanitas, e pubblicata sul The Journal of the American Medical Association, emerge che tre dosi di farmaco anti-Covid mRNA riducono il rischio al 16%, rispetto al 42% riscontrato nelle persone non immunizzate. Un effetto che vale per tutte le mutazioni, compresa Omicron. Il lavoro ha coinvolto 2.560 operatori sanitari di otto ospedali in Piemonte e Lombardia da marzo 2020 ad aprile 2022. LA RICERCA
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Europa e nel mondo: infografiche

- di Redazione Sky TG24

Covid, addio ai tamponi? Ecco un cerotto che rileva gli anticorpi del virus

Messo a punto dai ricercatori dell’Università di Tokyo, consente di verificare la presenza di un'infezione da Sars-Cov-2 in modo sicuro, affidabile e non invasivo, fornendo un risultato nell’arco di tre minuti. Secondo gli esperti “ha un grande potenziale per lo screening rapido di Covid-19 e, in linea teorica, potrebbe essere riadattato per rilevare la presenza di altre infezioni". COSA SAPPIAMO
- di Redazione Sky TG24

Fiaso, possibile riapertura dei reparti Covid. Aumentano i pazienti

Secondo quanto confermato da Giovanni Migliore, presidente della Federazione degli ospedali italiani, sono in aumento i ricoveri dei pazienti Covid con problemi respiratori (+34,5%). Anche per questo, ha spiegato, potrebbe essere “indispensabile riaprire i reparti Covid nei prossimi 10-15 giorni”. L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Covid: perché Omicron 5 è riuscita a diffondersi anche con il caldo?

La chiave sta nella grande contagiosità di questa variante. "Contro questa caratteristica non può fare molto l'estate, cioè il periodo caldo nel quale si vive di più all'aperto", ha riferito Fabrizio Pregliasco, epidemiologo di Milano. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

- di Redazione Sky TG24

Covid, per lavoratori privati mascherine "raccomandate": cade l'obbligo

Governo e le parti sociali hanno approvato l’aggiornamento del documento sulle misure anti contagio. Nessun vincolo generalizzato di utilizzare i dispositivi di protezione quindi, ma solo una raccomandazione, soprattutto in situazione a rischio, come negli ambienti chiusi e in quelli dove non è possibile mantenere la distanza interpersonale di un metro. Le regole resteranno in vigore fino al 31 ottobre 2022. LE MISURE
- di Redazione Sky TG24

Covid-19, l’Iss: incidenza casi gravi doppia nei bambini non vaccinati

L’Istituto superiore di Sanità ha realizzato uno studio, pubblicato dalla rivista Lancet, in cui sono stati esaminati oltre un milione di bimbi, tra 5 e 11 anni, vaccinati con due dosi, 134mila con una dose e 1,8 milioni di non vaccinati nel periodo tra il 17 gennaio e il 13 aprile 2022, caratterizzato dalla dominanza della variante Omicron. IL REPORT
- di Redazione Sky TG24

Omicron 5, la variante Covid più contagiosa: infezione e manifestazione dei sintomi

Il virus in questa fase mostra un alto tasso di infezione ma una scarsa pericolosità. Lo evidenzia il crollo del periodo di incubazione, sceso a 72 ore, e il periodo di negativizzazione, che oggi dura circa una settimana. L'arrivo dei vaccini contro Omicron in autunno potrebbe modificare la situazione. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Iscriviti alla newsletter di Salute per rimanere aggiornato

- di Redazione Sky TG24

Covid, mascherine tolte troppo presto? L'opinione degli esperti sui casi in aumento

Nelle ultime settimane il numero di positivi al virus ha ripreso a crescere. Secondo alcuni esperti, intervistati da Repubblica, questo è dovuto all’alleggerimento delle misure, oltre che alla dismissione delle mascherine. Intanto oggi l’incontro del governo con i sindacati servirà per fare il punto su come comportarsi sui luoghi di lavoro 
- di Redazione Sky TG24

Covid, primo contagio accertato da gatto a essere umano

Lo ha segnalato un articolo della rivista “Nature”, riprendendo lo studio di un team di scienziati thailandesi. Proprio dalla Thailandia, infatti, è arrivato il caso del contagio causato da un gatto, appartenente a due uomini risultati positivi al Covid-19, nei confronti di una giovane veterinaria 32enne. Si tratta comunque, hanno detto gli esperti, di un caso molto raro
- di Redazione Sky TG24

Covid, studio Padova: chi si ammala sarebbe più a rischio depressione

A indicarlo una ricerca condotta da un team di studiosi del Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Padova, coordinato da Fabio Sambataro
- di Redazione Sky TG24

Le altre notizie sul Covid e non solo nella sezione di Salute

- di Redazione Sky TG24

Covid, studio: al chiuso virus si può trasmettere a più di due metri

A indicarlo è una revisione condotta dalla UK Health Security Agency, pubblicata sul British Medical Journal, che ha comparato i risultati di 18 studi, condotti tra il 2020 e il 2021
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti