Modena, senzatetto morto davanti a una scuola mentre scavalcava la recinzione

Cronaca

Gli studenti dell'istituto Wiligelmo sono sotto choc dopo il ritrovamento del cadavere dell'uomo, morto soffocato dalla tracolla del proprio zaino mentre cercava di entrare nell'istituto

ascolta articolo

Un uomo è stato trovato morto questa mattina davanti all'istituto Wiligelmo di Modena. ll 58enne senza fissa dimora era originario della Tunisia ed è morto soffocato dalla tracolla del proprio zaino mentre cercava di scavalcare la recinzione esterna della scuola. Il ritrovamento è avvenuto poco prima delle 7,30 e diversi studenti sono sotto choc dopo essersi trovati davanti alla tragica scena.

Indagini in corso

leggi anche

Senzatetto aggredito a Roma, tre fermati per tentato omicidio

Sul posto, all'incrocio tra via Cattaneo e via Rizzotto, l'ambulanza del 118, Polizia Locale e Polizia di Stato. Il corpo dell'uomo, già noto alle Forze dell'ordine, si trovava infatti appeso alla recinzione metallica che delimita l'area di pertinenza della scuola. Polizia Scientifica e Medicina Legale hanno eseguito tutti i rilievi e, secondo quanto accertato finora, l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di un incidente: la borsa che portava a tracolla avrebbe fatto da cappio soffocando l'uomo durante il salto per oltrepassare una cancellata alta circa 2 metri. Per evitare che gli studenti assistessero ai rilievi, alcune classi che affacciano sul punto della tragedia sono state spostate.

Cronaca: i più letti