Maltempo, allerta gialla in 6 regioni. Condizioni meteo in peggioramento al Sud

Cronaca

Osservate speciali Calabria, Campania, Lazio, Molise, Sicilia e Umbria. Violento nubifragio ieri a Siracusa: evacuate cinque famiglie. Allagamenti anche a Pozzuoli, nel Napoletano

Il maltempo si abbatte sull’Italia o meglio sul Sud Italia dove è allerta gialla in 6 regioni. Osservate speciali Calabria, Campania, Lazio, Molise, Sicilia e Umbria. 

Le previsioni

Nelle regioni meridionali è atteso un intenso peggioramento delle condizioni meterologiche. Un ciclone raggiungerà i mari della Sicilia facendo peggiorare fortemente il tempo dapprima sull'isola e poi sulla Calabria tirrenica. Su queste regioni dal pomeriggio sono attese precipitazioni abbondanti che potrebbero provocare improvvise alluvioni lampo, dapprima in provincia di Palermo e Trapani, poi di Catania e Siracusa e quindi di Reggio Calabria e Catanzaro. La situazione migliorerà nella giornata di domenica al Nord e al Centro mentre al Sud continuerà il maltempo. Piogge e temporali soprattutto su Sardegna orientale e Sicilia, in propagazione a Calabria (specie ionica), interne campane, Basilicata e Salento. 

Violento nubifragio a Siracusa

approfondimento

Maltempo, nubifragio a Siracusa: evacuate cinque famiglie

Si contano i danni, intanto, a Siracusa dopo che Protezione civile e vigili del fuoco hanno effettuato decine di interventi su tutto il territorio per i numerosi allagamenti di ieri. Cinque famiglie, in via Calabria, zona Nord della città, sono state evacuate dopo che l'acqua ha allagato le loro abitazioni al pianterreno. I residenti hanno trovato ospitalità da parenti e amici. Nella stessa zona un fiume d'acqua ha poi  sfondato un muro di un vecchio edificio e i detriti sono finiti in strada trasportati dall'acqua. Un violentissimo nubifragio si è abbattuto anche sulla città di Canicattì dove si sono registrati crolli e cedimenti in diverse parti del centro storico. Alcune macchine sono state rimaste sommerse, quasi del tutto, dall'acqua e chi è rimasto all’interno è stato salvato  grazie ad una fune.

Allagamenti anche a Pozzuoli, nel Napoletano

Si contano i danni anche in Campania dopo il nubifragio che ieri ha provocato allagamenti di strade e sottorranei nella periferia di Pozzuoli con residenti rimasti bloccati in casa. La situazione di maggiore criticità a Licola mare dove per la pioggia battente si sono creati torrenti che hanno inondato gli stretti viali della località con allagamenti delle abitazioni a piano terra e dei seminterrati. Alcuni automobilisti sono rimasti bloccati con le auto in panne. Situazioni critiche per la viabilità anche nella zona Nord di Pozzuoli tra le località San Vito e San Martino, a Cigliano e al confine con Napoli nella conca di Agnano Pisciarelli. Pioggia e vento hanno provocato situazioni di criticità anche in alcuni istituti scolastici di Pozzuoli alta, proprio nel corso delle ultime ore di lezione. Sono state registrate infiltrazioni d'acqua nelle aule per la non perfetta tenuta degli infissi con allievi a cercare riparo nei corridoi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24