Bettegno, spazzato da un tornado l’intero paese. Danni anche nel modenese. FOTO E VIDEO

Cronaca

Una violenta ondata di maltempo ha colpito domenica pomeriggio il bresciano, il lodigiano e parte dell’Emilia. Trombe d’aria di eccezionale intensità hanno scoperchiato case, divelto pali della luce e provocato danni a diverse abitazioni. Il paese di Bettegno, nel bresciano, è stata letteralmente distrutta dalla forza di un tornado che ha lasciato dietro a sé distruzione e tanta paura

Una violenta tromba d'aria si è abbattuta domenica pomeriggio nella Bassa Bresciana. Non si registrano feriti, ma diversi danni anche di grossa entità alle strade e alle abitazioni. Bettegno (una frazione di Pontevico) risulta essere il paese più colpito dal maltempo. Tetti di abitazioni e cascine sono stati divelti dal vento, distrutte le coltivazioni.

Maltempo e distruzione a Carpi nel modenese

approfondimento

Meteo, rovesci e temporali al Nord, nuvoloso al Centro-Sud

Una tromba d'aria ha colpito la frazione di Fossoli di Carpi, in provincia di Modena. Una primissima stima parla di danni ingenti all'aeroporto di Carpi (utilizzato principalmente per il volo da diporto), ma anche diverse case scoperchiate, così come alcuni capannoni. Sul posto forze dell'ordine e vigili del fuoco, non si hanno notizie di persone ferite

Tornado anche nel Lodigiano

Sono arrivate decine di telefonate di richiesta di soccorso ai pompieri e diverse squadre dei comandi dei vigili del fuoco lodigiani sono ora all'opera per cercare di mettere in sicurezza le abitazioni colpite, anche di recente edificazione, alcune delle quali parzialmente, altre quasi completamente scoperchiate. Sono 15 le abitazioni rimaste scoperchiate. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono arrivati anche diversi mezzi della Protezione civile da ogni parte della provincia di Lodi per cercare di aiutare le famiglie colpite. 

Straripato il fiume Olona: disagi nel Milanese

Molti disagi per il maltempo anche nel Milanese: a Canegrate il fiume Olona ha rotto gli argini e alcuni abitanti sono stati evacuati. Sul posto sono intervenuti con diversi mezzi i vigili del fuoco di Milano

Coldiretti:  cascine scoperchiate e danni a mais, soia, riso

Stalle e cascine scoperchiate, spianato il mais non ancora raccolto, danni al riso ormai maturo e campi allagati. E' questo il primo bilancio dell'ultima ondata di maltempo che ha colpito diverse zone della Lombardia e dell’Emilia. Trombe d'aria e grandine hanno flagellato alcuni comuni delle province di Pavia, Lodi, Cremona e Brescia. In particolare in base a quanto emerso finora nel Pavese a essere colpita è stata la zona tra Marzano e Roncaro con alberi abbattuti, danni ad alcune abitazioni e su mais e riso. Nel Lodigiano, invece, le raffiche di vento hanno divelto le coperture di alcune aziende agricole; situazione analoga a Soresina nel Cremonese mentre nella Bassa Bresciana i danni si concentrano nel comune di Pontevico con mais allettato e tetti sollevati. Infine, nel Varesotto, si registrano campi allagati e smottamenti, e a Parabiago, nel Milanese, coltivazioni di soia sono state sommerse dall'acqua. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24