Bari, morto 54enne ricoverato per trombosi dopo vaccino anti-Covid. Caso segnalato ad Aifa

Cronaca
©Getty

Era in rianimazione al Policlinico dal 12 giugno scorso per "un evento avverso di tipo ischemico" verificatosi in "un periodo successivo" all'inoculazione del siero Johnson & Johnson, avvenuta lo scorso 26 maggio

Ascolta:

È morto al Policlinico di Bari il paziente 54enne ricoverato in rianimazione dal 12 giugno scorso per "un evento avverso di tipo ischemico" verificatosi in "un periodo successivo alla vaccinazione" anti-Covid. L'uomo aveva ricevuto il siero Johnson & Johnson lo scorso 26 maggio in un hub della provincia di Bari.

"Trombosi venosa periferica"

leggi anche

Vaccino Covid, Spallanzani avvia studio su efficacia mix dosi

Nei giorni successivi alla somministrazione, l'uomo ha avuto un malore, e quando è arrivato al pronto soccorso del Policlinico era già in terapia farmacologica - prescritta in un altro ospedale - "per trombosi venosa periferica". Dopo il ricovero, il Policlinico ha segnalato il caso all'Aifa. La famiglia, a quanto si apprende, ha manifestato la volontà di donare gli organi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24