Vicenza, paracaduti si “agganciano” in volo: un morto e un ferito grave

Cronaca

L'incidente è avvenuto poco dopo le ore 12 all'aeroporto di Thiene, in provincia di Vicenza. La vittima era un istruttore residente a Schio (Venezia) ed aveva 38 anni

Un istruttore paracadutista è morto e un altro è rimasto gravemente ferito, nel corso di un lancio, dopo che i loro paracaduti si sono “agganciati” facendoli precipitare a terra. L'incidente è avvenuto all'aeroporto di Thiene, in provincia di Vicenza. La vittima, 38 anni, era residente a Schio (Venezia). Il ferito è un cittadino americano, che dopo essere caduto a terra è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza.

La dinamica dell’incidente

La tragedia è avvenuta di fronte a numerose persone, che si trovavano all'aeroporto di Thiene in occasione di un 'Open day' organizzato dall'Aeroclub Prealpi Venete.  Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell'episodio i due si erano gettati assieme e stavano per arrivare a terra. A circa 20-30 metri dal suolo il paracadute del cittadino americano improvvisamente avrebbe cominciato ad avvitarsi, non è chiaro se per un colpo di vento o una manovra errata. Nel movimento ha quindi improvvisamente colpito in maniera molto violenta l'istruttore, che probabilmente ha perso i sensi.  A causa della mancanza di controllo, questi non ha potuto governare il proprio paracadute e si è schiantato a terra, morendo all'istante.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.