Verona: grave Andrea Gresele, calciatore della Primavera folgorato dai fili del treno

Cronaca

Il giocatore, 18 anni, difensore della Primavera, si trova in gravissime condizioni all'ospedale Borgo Trento. Nell'incidente ha anche riportato la frattura di una vertebra. Nel novembre scorso era stato convocato in prima squadra per la sfida di Coppa Italia contro il Cagliari

Un calciatore della Primavera dell'Hellas Verona, Andrea Gresele, 18 anni, è in gravissime condizioni dopo essere rimasto folgorato dai fili di un treno nei pressi della stazione di Porta Vescovo, nella città veneta. Il ragazzo è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Borgo Trento.

L’incidente di sabato sera

Gresele, originario di Isola Vicentina, lo scorso sabato sera, aveva partecipato a una festa con altri otto amici in un appartamento e, forse per gioco, ha scavalcato la recinzione della ferrovia che costeggia il giardino del palazzo in cui si trovava, e si è arrampicato su una carrozza ferma sui binari restando folgorato dopo avere toccato i fili che alimentano i treni. Il giovane calciatore è stato sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico e nella caduta ha riportato anche la frattura ad una vertebra.

Il Verona su Twitter: “Forza Andrea”

"Siamo vicini a te, ai tuoi cari e a chi, come noi, ti vuole bene. Forza Andrea!", ha scritto l'Hellas Verona su Twitter. Andrea Gresele, difensore, classe 2002, a fine novembre era stato convocato in prima squadra dall'allenatore Ivan Juric per la partita di Coppa Italia contro il Cagliari. Prima di approdare all’Hellas, nel 2017, giocava nell’Altovicentino.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.