Siena, si apre voragine ad Abbadia San Salvatore, uomo recuperato a 7 metri di profondità

Cronaca

La voragine, che si è aperta nei pressi di piazza della Repubblica ad Abbadia San Salvatore in provincia di Siena, ha inghiottito un 51enne poi recuperato dai vigili del fuoco e medicato dai sanitari

La mattina dell'11 gennaio, i vigili del fuoco del comando di Siena e del distaccamento di Piancastagnaio sono intervenuti per soccorrere un uomo caduto in una profonda voragine che si è aperta al lato della sede stradale nelle vicinanze di piazza della Repubblica, ad Abbadia San Salvatore. I pompieri si sono calati con un verricello a circa sette metri di profondità per recuperare e riportare sulla strada il 51enne. Una volta tornato in superficie, l'uomo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118. In seguito agli accertamenti medici è risultata una frattura a un piede.

La ricostruzione dell'incidente

Sul posto sono intervenuti anche la polizia municipale, i carabinieri e i tecnici comunali. Secondo quanto riportato da Siena News, il sindaco di Abbadia San Salvatore Fabrizio Tondi ha spiegato che l’uomo, un ingegnere del Comune, era stato incaricato di eseguire delle verifiche sul posto per via di una voragine che si era creata precedentemente. Nel fare il sopralluogo ha ceduto un’altra parte del manto stradale e l’ingegnere è caduto dentro. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.