Mafia, narcotraffico dall'Albania al materano: 18 arresti

Cronaca

Le ordinanze di custodia cautelare, sette in carcere e undici ai domiciliari, riguardano un'associazione dedita al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare eroina, cocaina e marijuana. Nell'operazione, denominata "Metalba", sono stati impegnati 100 Carabinieri aiutati dalle unità cinofile di Tito Scalo (Potenza) 

Una maxi operazione, denominata "Metalba" e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza, ha interessato le province di Matera, Potenza, Cosenza, Lecce, Udine, Parma e Trapani: si tratta di un ingente narcotraffico tra l'Albania e la provincia di Matera che ha portato all'arresto di 18 persone. Gli indagati, per ora, sono accusati a vario titolo di associazione dedita al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare eroina, cocaina e marijuana. Si tratta di sette ordinanze di custodia cautelare in carcere e undici ai domiciliari. 

Il tragitto della droga

La droga, che arrivava dall'Albania, veniva spacciata lungo il litorale jonico-lucano, in particolare a Tursi e a Policoro, in provincia di Matera. I dettagli dell'operazione - a cui stanno partecipando anche unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Tito Scalo (Potenza) e un elicottero del sesto Nucleo Carabinieri Elicotteri di Bari - saranno illustrati in una conferenza stampa, che si terrà alle ore 11, il Palazzo di Giustizia di Potenza. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.