Coronavirus Italia, bollettino del 26 ottobre: 17.012 nuovi casi su 124.686 tamponi

Cronaca

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 17.012  contagi giornalieri contro i 21.273 di ieri, con meno test effettuati: 124.686 contro 161.880. Sono 141 i morti, con i decessi totali che arrivano a 37.479. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 542.789. I guariti sono 268.626. Le persone in terapia intensiva sono 1.284 (+76 rispetto a ieri)

Sono 17.012 i nuovi contagi da coronavirus registrati in 24 ore in Italia, rispetto ai 21.273 di ieri. I tamponi eseguiti sono meno: 124.686, mentre ieri erano stati 161.880. Sono 141 i morti e 76 i pazienti in più in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 26 ottobre sulla situazione coronavirus in Italia (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE - LE GRAFICHE)

I nuovi casi sono sparsi in tutte le regioni: in testa la Lombardia con 3.570, poi la Toscana con 2.171 e la Campania con 1.981. Cresce il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: a oggi sono 1.284, +76 rispetto a ieri. Sulle terapie intensive, comunque, si conferma l'andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: la percentuale di positivi ricoverati il 4 aprile era del 4,5%, mentre al 26 ottobre è dello 0,54% (LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE).

Vittime, guariti e tamponi

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso alla pandemia globale: le tappe. FOTO

Dall'inizio della pandemia, in Italia le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 542.789. Le vittime, in totale, sono 37.479, con 141 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 2.423, per un totale di 268.626. I ricoverati con sintomi sono 12.997 (+991, mai così tanti nella second ondata). Sono invece 222.403 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi sono in tutto 14.778.688, in aumento di 124.686 rispetto al 25 ottobre. I casi testati sono finora 8.969.472 al netto di quanti tamponi abbiano fatto. La Regione Abruzzo comunica che dal totale sono stati sottratti due casi dei giorni passati in quanto pazienti già in carico in altre Regioni e/o casi duplicati. La Regione Emilia Romagna, invece, comunica che in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati tre casi in quanto giudicati non casi Covid-19. Si corregge pertanto il numero totale dei casi comunicato ieri, il numero corretto è 46.731. 

I contagi nelle regioni

approfondimento

Covid-19, in Italia 21.273 nuovi casi: i focolai regione per regione

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono:

50.325 in Lombardia

21.267 in Piemonte

15.769 in Emilia-Romagna

18.047 in Veneto

30.675 in Campania

24.406 nel Lazio

19.376 in Toscana

6.442 in Liguria

10.945 in Sicilia

8.279 in Puglia

3.922 nelle Marche

1.440 nella Provincia autonoma di Trento

4.353 in Abruzzo

3.285 in Friuli Venezia Giulia

4.920 in Sardegna

4.583 in Umbria

3.501 nella Provincia autonoma di Bolzano

2.184 in Calabria

1.316 in Valle d’Aosta

1.009 in Basilicata

640 in Molise.

Le vittime

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

Quanto alle vittime, se ne registrano:

17.252 in Lombardia

4.273 in Piemonte

4.564 in Emilia-Romagna

2.332 in Veneto

587 in Campania

1.116 nel Lazio

1.275 in Toscana

1.704 in Liguria

439 in Sicilia

673 in Puglia

1.004 nelle Marche

426 nella Provincia autonoma di Trento

524 in Abruzzo

377 in Friuli Venezia Giulia

192 in Sardegna

108 in Umbria

299 nella Provincia autonoma di Bolzano

108 in Calabria

154 in Valle d'Aosta

44 in Basilicata

28 in Molise.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.