Coronavirus Italia, bollettino del 16 ottobre: 10.010 nuovi casi su 150.377 tamponi

Cronaca

Salgono i contagi (ieri 8.804) e diminuiscono i tamponi giornalieri (ieri 162.932). Le vittime sono 55 in 24 ore, per un totale di 36.427. Le terapie intensive sono 638, 52 in più rispetto al 15 ottobre. Le persone in isolamento domiciliare superano la soglia dei 100mila (100.496). I casi totali, compresi guariti e morti, sono 391.611

Superano quota 10mila i nuovi contagi da coronavirus in Italia: sono 10.010 (ieri 8.804) a fronte di 150.377 tamponi giornalieri, un numero leggermente in calo (ieri 162.932). È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 16 ottobre (AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). Le vittime sono 55 in 24 ore, mentre le terapie intensive arrivano a 638 unità (+52). Sulle terapie intensive comunque si conferma l'andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: la percentuale di positivi ricoverati il 4 aprile era del 4,5%, mentre al 16 ottobre è dello 0,6%.

Vittime, guariti e tamponi

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 391.611. Le vittime, in totale, sono 36.427, con 55 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 83). I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 1.908, per un totale di 247.872. I ricoverati con sintomi sono 6.178 (+382). Sono invece 100.496 le persone in isolamento domiciliare (+7.612). I tamponi sono in tutto 13.228.204, in aumento di 150.377 rispetto al 15 ottobre. I casi testati sono finora 8.000.864, al netto di quanti tamponi abbiano fatto. La Regione Abruzzo comunica il seguente ricalcolo: Dal totale è stato sottratto un caso segnalato nei giorni passati, in quanto già in carico ad altra Regione.

coronavirus grafiche

I contagiati nelle regioni

leggi anche

Covid, Arcuri: “Regioni non hanno attivato 1.600 posti di intensiva”

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono:

 

19.128 in Lombardia

8.058 in Piemonte

8.033 in Emilia-Romagna

8.138 in Veneto

14.354 in Campania

12.317 nel Lazio

8.515 in Toscana

3.241 in Liguria

5.934 in Sicilia

4.673 in Puglia

1.754 nelle Marche

725 nella Provincia autonoma di Trento

1.799 in Friuli Venezia Giulia

2.150 in Abruzzo

3.095 in Sardegna

1.303 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.961 in Umbria

904 in Calabria

382 in Valle d’Aosta

583 in Basilicata

265 in Molise

Le vittime

vedi anche

Covid: la situazione delle terapie intensive, regione per regione

Quanto alle vittime, se ne registrano:

 

17.044 in Lombardia

4.194 in Piemonte

4.504 in Emilia-Romagna

2.244 in Veneto

499 in Campania

1.006 nel Lazio

1.187 in Toscana

1.632 in Liguria

360 in Sicilia

630 in Puglia

992 nelle Marche

416 nella Provincia autonoma di Trento

359 in Friuli Venezia Giulia

491 in Abruzzo

171 in Sardegna

293 nella Provincia autonoma di Bolzano

91 in Umbria

104 in Calabria 

146 in Valle d'Aosta

38 in Basilicata

26 in Molise

coronavirus grafiche

Cronaca: i più letti