Lite prima della partita con la Juve, contro l'Atalanta si muove la procura Figc

Cronaca

Insulti a un tifoso del Napoli. L'episodio avrebbe coinvolto un membro dello staff dei bergamaschi. Aperto un provvedimento della Procura federale

La Procura federale della Figc, guidata da Giuseppe Chinè, si è attivata su un episodio accaduto nella sera dell'11 luglio a Bergamo, poco prima della partita con la Juventus finita 2-2. Il procedimento è già aperto per un dirigente individuato dalla Procura nel team manager Mirco Moioli e nei confronti del club per responsabilità oggettiva. Sulla vicenda, che verrà ricostruita grazie anche ai video pubblicati in rete, potrebbe essere contestata la violazione agli artt. 4 e 28 del Codice di giustizia sportiva.  

 

 

I video della vicenda diffusi in Rete

vedi anche

Juventus-Atalanta 2-2: risultato e diretta della partita di serie A

 

L'episodio è avvenuto mentre la squadra bergamasca era in partenza per Torino per la partita di stasera contro la Juventus. Nel video diffuso in rete si vede un giovane avvicinarsi al tecnico della Dea, Gasperini, e chiedergli: "Quest'anno la partita ve la giocate o gliela regalate come al solito? Forza Napoli". L'allenatore ha replicato con una frase e un gesto di stizza, passando oltre, mentre il dirigente che lo seguiva ha apostrofato il giovane in maniera che ha determinato l'intervento della Procura federale.

Cronaca: i più letti