Ritrovata nel teramano la porta decorata da Banksy, simbolo del Bataclan

Cronaca
©Getty

Era stata rubata nel gennaio del 2019. Le indagini hanno coinvolto la Procura distrettuale de L'Aquila: il ritrovamento è avvenuto ad Alba Adriatica. L'oggetto è impreziosito da un omaggio dell'artista alle vittime della strage

La porta del Bataclan con il murales di Banksy è stata ritrovata ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo. Trafugata a gennaio 2019, è stata oggetto di indagini che hanno coinvolto anche la Procura distrettuale dell'Aquila. Sulla porta dell'uscita di sicurezza del teatro parigino, luogo dell'attentato terroristico del 13 novembre 2015, Banksy aveva realizzato un omaggio per le 90 vittime.

Il ritrovamento

Secondo quanto riferito dal procuratore capo dell’Aquila Michele Renzo, l'opera d'arte è stata ritrovata durante una perquisizione disposta dalle autorità locale in seguito all'esito di specifiche indagini della polizia italiana in collaborazione con la magistratura francese. Gli autori del furto, tutti a volto coperto, erano stati ripresi da delle telecamere di sorveglianza.

Un'opera d'arte in strada

La porta del Bataclan impreziosita da Banksy non era stata rimossa e conservata in un luogo più sicuro per permetterle di esprimere appieno il senso di opera d'arte urbana. In un post su Facebook, lo staff del teatro aveva scritto: "Crediamo che questa opera avrebbe potuto avere senso solo in questo luogo. Ed è per questo motivo che volevamo lasciarla, libera, per la strada, accessibile a tutti". Il 13 novembre 2015 al Bataclan sono morte 90 persone a causa di un attacco terroristico.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.