Coronavirus Italia, bollettino del 2 giugno: 233.515 casi totali, 55 morti in 24 ore

Cronaca

I decessi totali sono 33.530. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 16 in meno rispetto a ieri e il totale scende a 408. Nelle ultime 24 ore sono guarite 1.737 persone, in totale sono 160.092. Sono 318 i nuovi casi in tutto il Paese, di cui 187 in Lombardia e 57 in Piemonte. Nell'ultimo giorno sono stati eseguiti 52.159 tamponi

In Italia le persone complessivamente risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 233.515.  Le vittime, in totale, sono 33.530, con 55 decessi nelle ultime 24 ore. Il totale dei positivi dall'inizio dell'epidemia, compresi morti e guariti, registra un incremento di 318 pazienti, di cui 187 in Lombardia e 57 in Piemonte. Le persone attualmente positive sono 39.893 (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA: GRAFICI E MAPPE). Lo riportano i dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile sulla diffusione del contagio.

Guariti e tamponi

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

Le persone guarite nelle ultime 24 ore sono 1.737, per un totale di 160.092. Continuano inoltre a diminuire i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 408, cioè 16 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 5.916 (-183). Sono invece 33.569 le persone in isolamento domiciliare (-1.275). I tamponi sono finora 3.962.292, in aumento di 52.159 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.477.302, al netto di quanti tamponi abbiano fatto. In 7 regioni (Puglia, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata) e nelle province di Trento e Bolzano non si sono registrati nuovi contagi.

I dati regione per regione

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile, gli attualmente positivi sono:

20.255 in Lombardia
4.828 in Piemonte
2.912 in Emilia-Romagna
1.403 in Veneto
1.011 in Toscana
546 in Liguria
2.847 nel Lazio
1.326 nelle Marche
890 in Campania
1.051 in Puglia
283 nella Provincia autonoma di Trento
966 in Sicilia
244 in Friuli Venezia Giulia
743 in Abruzzo
120 nella Provincia autonoma di Bolzano
31 in Umbria
155 in Sardegna
13 in Valle d'Aosta
112 in Calabria
133 in Molise
24 in Basilicata.

Le vittime

 

Le vittime sono:

16.143 in Lombardia
3.884 in Piemonte
4.136 in Emilia-Romagna
1.921 in Veneto
1.053 in Toscana
1.468 in Liguria
741 nel Lazio
987 nelle Marche
415 in Campania
508 in Puglia
463 nella Provincia autonoma di Trento
275 in Sicilia
336 in Friuli Venezia Giulia
413 in Abruzzo
291 nella Provincia autonoma di Bolzano
76 in Umbria
131 in Sardegna
143 in Valle d’Aosta
97 in Calabria
22 in Molise
27 in Basilicata.

Cronaca: i più letti