Frasi sessiste in un libro di scuola, il ministro Azzolina: Vergognose

Cronaca

La segnalazione è arrivata dal deputato Alessandro Fusacchia, del gruppo misto, che lavora a una proposta di legge per evitare stereotipi nei testi scolastici. La titolare dell'Istruzione ha assicurato che sarà aumentata la vigilanza, con la collaborazione dell'Associazione editori

"Rossella è così bella da sembrare un angelo, mentre sua sorella è talmente brutta che nessun ragazzo la degna di uno sguardo" . Sembra incredibile, ma questa frase è tratta da un libro di testo scolastico per le elementari. A denunciarlo, il deputato Alessandro Fusacchia, padre di una bambina. "Questa è roba da far venire voglia anche al più incallito liberale di invocare la censura", ha scritto il parlamentare su Facebook. "Frasi semplicemente vergognose", ha commentato il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina.

Le frasi sessiste

Non è l'unica frase sessista contenuta nel testo scolastico. All'interno di un esercizio in cui bisogna concludere le frasi scegliendo la seconda parte corretta, si legge anche "Lucia è troppo grassa...", da concludere con "...per indossare una minigonna". Il parlamentare che ha sollevato la questione sta lavorando ad una proposta di legge sugli stereotipi nei libri scolastici.

Azzolina: "Vergognoso, segnaleremo ad Associazione editori"

"Quelle frasi sono semplicemente vergognose", è stato il commento del Ministro Azzolina, risponde all'agenzia ANSA. "Faremo i dovuti approfondimenti e segnaleremo la cosa all'Associazione italiana editori, che siamo certi offrirà la sua collaborazione per evitare che cose del genere accadano ancora. Dobbiamo essere ancora più vigili sul tema del sessismo", ha aggiunto.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.