Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Monopattini elettrici in sharing, Milano ordina lo stop

Monopattini in sharing, quali erano le regole a Milano

3' di lettura

I mezzi di trasporto, sempre più popolari in città, dovranno rimanere fermi in attesa che vengano definite regole più chiare per la circolazione

Sospendere tutte le attività di noleggio in attesa di un bando e della segnaletica adeguata. Con un'ordinanza firmata dagli assessori alla sicurezza e alla mobilità, il Comune di Milano ha ordinato entro tre oggi lo stop ai monopattini elettrici in sharing, ovvero in condivisione. Negli ultimi mesi per le vie del centro del capoluogo lombardo si è assistito ad una vera e propria invasione di questi veicoli elettrici, spesso usati dagli utenti più spericolati anche per circolare a zig-zag fra le auto.

L'arrivo dei monopattini a Milano

La prima flotta di monopattini è arrivata nell'autunno del 2018 con Helbiz. Poi si sono aggiunte altre compagnie, fino ad arrivare a sette diverse aziende di noleggio presenti in città. Il percorso per regolare la circolazione di questi nuovi mezzi elettrici però, non è stato così veloce come la loro diffusione: solo nel giugno scorso il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha firmato un decreto contenente alcune norme che dicevano sì ai monopattini nelle aree pedonali, nei percorsi ciclo pedonali e nelle zone con limite di velocità a 30 chilometri all’ora.

Primo test a luglio

Ai Comuni che intendono inizare una fase di sperimentazione viene chiesto di installare appositi cartelli per indicare dove potranno circolare i mezzi elettrici. Milano ha iniziato i primi test a Luglio, soltanto nelle aree pedonali e a velocità limitata a sei chilometri orari, ma i cartelli non ci sono ancora e le aziende di noleggio hanno continuato a fornire i propri servizi pur in mancanza di specifici accordi con Palazzo Marino. Gli assessori hanno spiegato di non aver mai autorizzato questo genere di attività di sharing e sottolineano di aver negato il permesso a chi ne aveva fatto richiesta.

Le multe

La guida è permessa a chi è già maggiorenne e a chi ancora non lo è ma già possiede un patentino. Gli utenti sanzionati fino ad ora, con una multa che parte da 26 Euro, sono stati almeno 50, tutti colpevoli di circolare lungo il marciapiedi.

Gli incidenti 

Non sono mancati fino ad ora nemmeno gli incidenti, quasi tutti di lieve entità. Solo in un caso un pedone è stato investito e ha riportato delle fratture; l'episodio ha spinto la Procura ad aprire un fascicolo esplorativo per accertare se le aziende stiano operando in modo corretto e se abbiano i requisiti necessari per legge, assicurazione compresa, e verificare anche la posizione del Comune.

Futuro incerto per la circolazione dei nuovi mezzi elettrici 

Il prossimo 30 agosto sarà discussa in giunta la delibera per affidare il servizio di noleggio dei monopattini a Milano, ma nel frattempo alcune società hanno già deciso di lasciare il capoluogo per via del clima di incertezza che si respira sulla regolamentazione del settore. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"