Monza: pitbull azzanna due bambini nel cortile di casa, trasportati in ospedale

Cronaca

Due bambini di 6 e 7 anni sono stati aggrediti da un pitbull mentre stavano giocando nel cortile del palazzo dove vivono a Limbiate. A sottrarre i bambini dalla furia dell'animale sono stati alcuni condomini

Un bambino e una bambina di sei e sette anni sono stati aggrediti da un pitbull sfuggito al padrone, mentre giocavano nel cortile della palazzina dove vivono, a Limbiate, in provincia di Monza. I piccoli stavano giocando nel giardino della loro palazzina quando il cane, scappato al padrone, un 39 enne ecuadoriano, li ha attaccati. Il proprietario dell'animale è stato denunciato.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto è stato ricostruito, l'animale, un pitbull di due anni, ha azzannato la bimba al volto e alle braccia e il bimbo all'addome e in altre parti del corpo. Le urla dei bimbi hanno richiamato l'attenzione di alcuni condomini che sono corsi in giardino e sono riusciti ad allontanare il cane e mettere in salvo i bambini. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri. I piccoli sono affidati ai medici del pronto soccorso del San Gerardo di Monza, saranno operati in serata ma non sarebbero in pericolo di vita.

Cronaca: i più letti