Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mercatini di Natale 2018, i più belli d'Italia

5' di lettura

Come ogni anno, anche in queste festività natalizie si rinnova l’appuntamento tra bancarelle e prodotti tipici. Originari dell’Europa del Nord, in particolare Germania e Alsazia, i mercatini sono presenti in tutte le Regioni: ecco quelli imperdibili

Secondo la tradizione, i mercatini di Natale si sono diffusi in Europa dopo il XIV secolo, quando furono allestiti per la prima volta in Germania e nella regione alsaziana. Per gli amanti del genere e dell’atmosfera natalizia, però, non c’è bisogno di andare fuori dai confini nazionali per vedere quelli più belli: in ogni Regione italiana, infatti, ce ne sono diversi. Ecco quali sono quelli imperdibili:

I mercatini al Nord: Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta

Tra le Regioni italiane, è il Trentino Alto Adige che vanta la tradizione più antica e duratura sui mercatini natalizi, evidentemente influenzati dalla cultura austriaca e tedesca. Sono numerosissimi quelli allestiti nelle diverse città trentine e uno dei più attesi, oltre a quello di Trento, è quello di Arco. Si trova nel centro asburgico della città ed è stato inaugurato il 16 novembre. Rimarrà aperto fino al 6 gennaio, con le sue musiche natalizie, pietanze tipiche come il brulé di mele o la merenda con caldarroste e "strauben". Per quanto riguarda la Valle d’Aosta, invece, imperdibili i Marché Vert Noël, ovvero i mercatini di Natale di Aosta: un vero e proprio villaggio alpino nel capoluogo, nello scenario del Teatro romano. L’evento sarà aperto al pubblico fino al 6 gennaio tra viottoli e piazzette addobbati e illuminati, con oltre 40 chalet ricchi di produzioni artistiche locali, prodotti enogastronomici, artigianato tipico e originali manufatti. Tra le novità di quest'anno anche un albero panoramico e la pista di pattinaggio. 

Veneto, Lombardia e le altre Regioni del Nord

Passando al Veneto, quest’anno appuntamento con il mercatino di Caorle (Venezia) dove, oltre ad una ruota panoramica allestita in spiaggia, sono presenti le classiche casette nel centro storico. Tuttavia, la vera novità sono i truck food di Natale, dislocati fino al 6 gennaio nelle vie del centro per assaporare le migliori cucine nazionali ed internazionali. In Lombardia, imperdibili come ogni anno i mercatini milanesi. Tra questi, il più tradizionale è la Fiera di S. Ambrogio, quella degli Oh Bej! Oh Bej! in Piazza Castello che dura dal 6 al 10 dicembre. In ogni caso, fino all’Epifania, gli appassionati potranno visitare i classici mercatini che ogni anno vengono allestiti in Piazza Duomo. In Piemonte "risponde" Torino con i suoi mercatini di Piazza Solferino dove ci sarà anche una pista di pattinaggio. Anche per il capoluogo piemontese gli stand saranno aperti fino al 6 gennaio. Restando al Nord, in Friuli Venezia Giulia, a Cividale del Friuli dall'8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 c’è "Magia del Natale in Borc": un mercatino con diverse idee regalo realizzate a mano in numerosi Temporary Store allestiti da artigiani, hobbisti e creativi. In Liguria, fino al 6 gennaio, c'è un intero villaggio di Natale allestito a Finale Ligure, dove saranno presenti anche i mercatini, mentre in Emilia Romagna c’è il mercatino coperto più grande d’Italia e si trova a Taneto di Gattatico, in provincia di Reggio Emilia.

I mercatini del Centro Italia

Dopo il successo delle edizioni precedenti, si rinnova in Toscana, nel borgo di Montepulciano in provincia di Siena, il mercatino di Natale più grande del Centro Italia. Fino al 6 gennaio, i residenti e turisti possono visitare un villaggio natalizio formato da più di 80 casette in legno in Piazza Grande e in Via San Donato. In Umbria, a Gubbio, nei giardini di piazza 40 Martiri, fino al 6 gennaio, c’è uno dei mercatini più suggestivi del centro Italia: luci e colori, stand di legno in cui passeggiare e comprare oggetti artigianali, decorazioni natalizie e specialità culinarie. Per i più piccoli anche il trenino di Babbo Natale. Nelle Marche, a Montepradone, appuntamento con il mercatino delle Botteghe artigiane con una pista di pattinaggio sul ghiaccio, fino al 6 gennaio. In Abruzzo, da segnalare il mercatino di Avezzano in piazza Risorgimento dove dall’8 dicembre fino al 6 gennaio artisti manifatturieri espongono e vendono i propri prodotti. Nel Lazio, fino all’Epifania, Roma è grande protagonista con i mercatini allestiti a Piazza Navona, dove fra gli antichi palazzi e la Fontana dei fiumi sono state allestite numerose bancarelle ricche di oggetti artistici, artigianali, giocattoli e addobbi.

I mercatini di Natale al Sud

Per quanto riguarda le regioni del Sud, impossibile non citare Napoli e la sua Via San Gregorio Armeno dove il Natale dura 365 giorni all’anno. Ma per il 2018, uno dei mercatini più suggestivi è anche quello di Pompei: in un contesto storico culturale patrimonio dell’Unesco, nella piazza centrale del Comune ci saranno stand interamente dedicati alle tradizioni natalizie campane: dall’arte dei presepi ai dolci tipici. In Puglia, invece, fino al 6 gennaio il borgo antico di Polignano a Mare si trasforma in un villaggio natalizio con l’albero di Natale più alto della Puglia (18 metri), una pista di pattinaggio aperta per l’intera durata dell’evento e gli immancabili i mercatini. In Calabria, l’appuntamento è quello dei mercatini di Cosenza, mentre in Basilicata e in Molise da non perdere quello del Dichio Garden Center di Matera all’interno del Villaggio di Babbo Natale, e i mercatini di Campobasso. In Sicilia, si rinnova l’appuntamento con i mercatini di Natale di Erice, a due passi da Trapani. Nell’antico borgo medievale saranno proposti artigianato e gastronomia locale fino alla prima settimana di gennaio. In Sardegna, infine, oltre a quello di Cagliari, ci sono i mercatini di Golfo Aranci, vicino a Olbia.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"