Arriva il ciclone Mediterraneo Medicane: allerta su Sicilia e Calabria

Cronaca
Un ciclone mediterraneo potrebbe colpire il Mar Ionio (foto: archivio Getty Images)
GettyImages-uragano-ophelia-irlanda

Si forma a fine stagione con l'arrivo delle prime correnti fredde che incontrano l'acqua ancora calda di fine estate e porterà venti, mareggiate e burrasche  LE PREVISIONI

E' stato chiamato "Medicane", dalla fusione tra Mediterranean e hurricane, il ciclone Mediterraneo che potrebbe abbattersi sul Sud Italia portando forti venti, mareggiate e burrasche. La bassa depressione che si va formando sul Mar Ionio rischia infatti di evolvere nei prossimi giorni in un "Tropical Like Cyclone", cioè un ciclone mediterraneo, simile a quelli che si registrano ai Tropici. 

Rovesci al Sud

Il ciclone dovrebbe raggiungere la sua forma completa nelle primissime ore di domani, Venerdì 28, al largo delle coste Siciliane. Come spesso accade quando si cerca di prevedere questo tipo di fenomeni estremi, la traiettoria risulta imprevedibile anche a poche ore dall'evento, tuttavia dagli ultimi aggiornamenti sembrerebbe che questa specie di uragano possa avvicinarsi pericolosamente alla Sicilia, in particolare alle province di Siracusa e Catania, e alla Calabria Ionica. In Sicilia e Calabria già da stasera si vedranno quindi mareggiate e venti forti che potranno soffiare fino a 100 o 150 chilometri orari, come capita con gli uragani più deboli, di tipo 1.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24