Roma, cadono frammenti dalle mura del 'Passetto' di Borgo

Cronaca
roma-passetto

L'incidente è avvenuto intorno alle 8.30 di mattina in via Borgo Sant'Angelo, nei pressi del civico 23. Polizia locale e vigili del fuoco hanno disposto un transennamento dell'area e hanno chiesto l'intervento del servizio tecnico Vaticano e della sovrintendenza

Il 4 settembre, intorno alle 8.30 di mattina, alcuni frammenti si sono staccati dalle mura del 'Passetto' di Borgo, che collega Castel Sant'Angelo al Vaticano, a Roma. Il leggero cedimento è avvenuto in via di Borgo Sant'Angelo al civico 23, all'altezza del palazzo della Rai.

Transennata la zona

Secondo quanto si è appreso dai pompieri giunti sulla zona, si sono staccate delle piccole parti dalle mura. Una volta giunti sul posto, polizia locale e vigili del fuoco hanno disposto un transennamento dell'area interessata e hanno chiesto l'intervento del servizio tecnico Vaticano e della sovrintendenza. Intanto la viabilità su via di Borgo Sant'Angelo è stata deviata sulla vicina via del Campanile a via dell'Erba. Fatto costruire nel 1277 da Niccolò III, il passetto si estende per 800 metri e aveva lo scopo di permettere al Papa di rifugiarsi dentro al Castel Sant’Angelo in caso di pericolo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24