Aggressione sessuale e rapina in un parco: due arresti a Carpi

Cronaca
Immagine d'archivio (Fotogramma)
caserma_carabinieri_fotogramma

Due uomini di origine tunisina sono stati fermati dai carabinieri perché accusati aver molestato sessualmente e poi picchiato e rapinato una connazionale di 41 anni, prima di fuggire. Le forze dell'ordine li hanno rintracciati nelle proprie abitazioni

Due cittadini tunisini di 33 e 35 anni sono stati fermati dai carabinieri di Carpi, in provincia di Modena, perché ritenuti responsabili di una rapina e di una aggressione sessuale che sarebbero avvenute la notte tra il 30 e il 31 agosto. I due sono stati arrestati dei carabinieri alle cinque del mattino, nelle rispettive abitazioni.

La dinamica

Secondo gli accertamenti dei militari, i due uomini, intorno alle 23 del 30 agosto, avrebbero molestato sessualmente una 41enne loro connazionale in un parco della cittadina emiliana. Dopo la violenza, l’avrebbero percossa ferendola ad un occhio, per impossessarsi del suo cellulare e di 70 euro, fuggendo successivamente a piedi. Il fatto è stato poi segnalato da un passante e la donna è stata visitata all'ospedale di Carpi. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24