Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Dopo il crollo a Genova Mastella chiude il ponte “Morandi” a Benevento

3' di lettura

In seguito alla tragedia avvenuta nel capoluogo ligure, il sindaco della città campana ha emesso un’ordinanza con la quale stabilisce la chiusura del viadotto realizzato dallo stesso architetto che ha progettato quello genovese. “Meglio disagi che disgrazie”, ha detto

Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova e vista la relazione dell'ufficio tecnico comunale, il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha deciso di emettere un'ordinanza con la quale stabilisce la chiusura al traffico leggero e pesante, in via precauzionale, del ponte "San Nicola", realizzato dall’ingegner Riccardo Morandi nel 1955 a Benevento.  "So - dice Mastella - che ci saranno dei disagi per i cittadini ma è anche vero che è meglio avere disagi che disgrazie, come avvenuto con il crollo del ponte a Genova". (FOTO - VIDEO - LE VITTIME)

Ufficio tecnico: il ponte va chiuso a tutti i veicoli

La relazione del capo ufficio tecnico Maurizio Perlingieri non ha lasciato dubbi: ponte San Nicola va chiuso e non solo ai mezzi superiori alle 3,5 tonnellate, ma a tutti i veicoli. Il sindaco di Benevento Mastella ha così dato l'annuncio ai cittadini attraverso i social network. Ad accomunare il capoluogo sannita a Genova ora non è solo il fatto che è lo stesso ingegnere ad aver progettato i ponti, ma anche la condizione di città divisa in due. La parte alta di Benevento sarà ora collegata alla zona di Capodimonte attraverso un tortuoso giro per contrada Ponticelli, spesso inaccessibile quando ci sono forti piogge. E sui social Mastella spiega che la chiusura del ponte San Nicola, già interdetto tre anni fa in seguito all'alluvione del 2015, avviene "in attesa che la commissione di esperti delle Università di Benevento e Napoli e l'Anas, che collaborerà con i suoi tecnici per un'intesa con il presidente Armani, che ringrazio, ci darà il responso definitivo". Il ponte era stato sottoposto a lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza durati circa un anno, ma i problemi di staticità si sono ora riproposti.

Crollo ponte morandi: tutti i video
Guarda tutti i video

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"