Firenze, coppia uccisa in casa: figlio confessa, sottoposto a fermo

1' di lettura

I corpi erano stati trovati nella casa in cui i due convivevano a Impruneta da un altro figlio dell'uomo: presenterebbero ferite di arma da taglio. Gli inquirenti avevano seguito la pista del duplice omicidio maturato in ambiente familiare

Un uomo e una donna di 69 anni, conviventi, sono stati trovati morti nella loro casa a Impruneta, in provincia di Firenze. Con la coppia viveva un figlio dell'uomo, che avrebbe problemi psichiatrici: dopo aver ritrovato la sua auto abbandonata in autostrada, l'uomo è stato rintracciato a Calenzano. Il figlio ha poi confessato l'omicidio dei genitori, ed è stato sottoposto a fermo. 

Le indagini

Gli inquirenti avevano seguito la pista del duplice omicidio, verosimilmente maturato in ambiente familiare. A fare la scoperta dei corpi è stato un altro figlio dell'uomo che, non ricevendo risposte, è andato a casa del padre, trovandolo morto così come la donna che conviveva con lui. Entrambi presenterebbero ferite da arma da taglio.

Data ultima modifica 30 giugno 2018 ore 21:59

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"