Pescara, D'Alfonso interrogato per oltre 3 ore

Cronaca
IMG_PESCARA1115_548x345

E' durato oltre tre ore l'interrogatorio di garanzia dell'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso agli arresti domiciliari da lunedì scorso coinvolto in un presunto giro di tangenti nel settore degli appalti pubblici

Dopo oltre tre ore si è concluso l'interrogatorio di garanzia dell'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso agli arresti domiciliari da lunedì scorso nell'ambito dell'inchiesta per un presunto giro di tangenti nel settore degli appalti pubblici. A conclusione l'ex sindaco è stato fatto passare da un'uscita di servizio per eludere i giornalisti. Ad ascoltare D'Alfonso il pm Gennaro Verrone, titolare dell'inchiesta, e il gip Luca De Minis. A loro l'ex sindaco avrebbe fornito spiegazioni puntuali sui fatti contestati, spiegando di non essere mai entrato nelle questioni tecniche.

Cronaca: i più letti