Morte in carcere, disposta nuova perizia

Molise
@ANSA
192120a10b8ce88df8325b80152ff0f3

Chiesta dal Gup pentro, imputati per omicidio due detenuti

(ANSA) - ISERNIA, 12 DIC - Una nuova perizia per la morte di Fabio De Luca, il 45enne di Roma deceduto nel carcere di Isernia cinque anni fa, è stata disposta dal Gup di Isernia, Antonio Sicuranza, nell'ambito del processo che vede imputati per omicidio due detenuti, all'epoca dei fatti, dello stesso penitenziario isernino, Francesco Formigli ed Elia Tatangelo. L'incarico è stato affidato neurochirurgo Ettore Sannino e al medico legale Carmen Semente. La nuova perizia sarà depositata il 30 aprile 2020 prima della nuova udienza fissata per il 7 maggio. I fatti risalgono al 5 novembre 2014. De Luca fu ricoverato prima all'ospedale di Isernia e poi a Campobasso, dove morì, per alcuni traumi alla testa. L'indagine della Squadra Mobile portò all'apertura dell'inchiesta e a due rinvii a giudizio. La famiglia della vittima si è costituita parte civile.
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.