Scuola: corteo studenti a Cagliari, "il futuro è nostro"

Sardegna
cagliari

Trasporti, lavoro e ambiente al centro della protesta

(ANSA) - CAGLIARI, 19 NOV - Due striscioni in testa al corteo. "Il futuro è nostro, ripartiamo da zero". E "Cambiare la scuola, cambiare il futuro". Oltre trecento studenti in marcia questa mattina per le strade di Cagliari per chiedere trasporti migliori (e magari anche gratis per tutti) e scuole più sicure.
    La manifestazione, promossa da Eureka - Rete degli Studenti Medi Cagliari - è iniziata intorno alle 10 da Piazza Garibaldi: il corteo ha attraversato via Sonnino per puntare verso la sede del Consiglio regionale di via Roma.
    "Abbiamo deciso di mobilitarci - spiegano i ragazzi - per ottenere una riforma che renda la scuola pubblica anche nella sostanza, più laica ed inclusiva. Vogliamo che vengano ridiscusse questioni come la valutazione numerica, l'esame di stato e il Pcto. Crediamo che si debba parlare di salute mentale nelle scuole e che gli studenti vengano supportati durante il percorso scolastico".
    Ma si guarda anche al mondo extrascolastico. "Pretendiamo una riforma sull'ambiente, che salvaguardi il nostro pianeta.
    Vogliamo una riforma che tuteli i lavoratori, perché abbiano lavoro stabile e pagato; pretendiamo una risoluzione alla disoccupazione giovanile, al lavoro precario e in nero". (ANSA).
   

Cagliari: I più letti