Galimberti, Gancitano e Guerra protagonisti al Festival Lei

Sardegna
cagliari

Cagliari, rassegna ritorna in presenza sul tema "Amare"

Incontri in presenza nel segno della promozione alla lettura e un importante sottotitolo, "Amare". Dal 17 novembre all'11 dicembre Cagliari, con sede principale il Teatro Doglio, ma anche Sassari, Nuoro, Pau e Quartu Sant'Elena, ospitano "Lei Festival" - Lettura, Emozione Intelligenza- ideato dalla Compagnia B, con la direzione artistica di Alice Capitanio.
    "Al centro di Lei c'è l'amore in tutte le molteplici sfaccettature - spiega Capitanio - ma soprattutto con la sua capacità rivoluzionaria di trasformare relazioni, punti di vista, persone e far germogliare comunità, nel segno della condivisione e inclusione".
    Tema affrontato nei quasi trenta appuntamenti tra incontri con gli autori, cuore della manifestazione - dal 3 al 5 dicembre - ancora, attività nelle scuole e sociali, workshop, visite guidate. Tra gli ospiti il filosofo Umberto Galimberti, il 3 dicembre alle 20 in "In dialogo con Platone su le cose dell'amore", Andrea Colamedici e Maura Gancitano, Simone Regazzoni, Leonardo Caffo. Ancora la giornalista Simonetta Fiori, la scrittrice Jennifer Guerra, la psicologa e fumettista Roberta Guzzardi, lo studioso di spiritualità Maciej Bielawski, il poeta Guido Catalano, il biografo di Francesco De Gregori, Enrico Deregibus.
    In cartellone anche due momenti extra, con le blogger Belle di faccia (Chiara Meloni e Mara Mibelli) il 10 dicembre a Nuoro e il 3 a Sassari nella sede della Camera di Commercio. Il 12 ancora a Cagliari, al Ghetto, sarà presentato l'Atlante sull'Infanzia 2021 di Save the Children con Antonella Inverno e Lorenzo Braina.
    Il 3 dicembre, alle 17,30, Monica Farnetti parlerà de "L'amore delle donne", incontro organizzato in collaborazione con il Laboratorio di filosofia Pensare in presenza, Se Non Ora Quando, Centro Donna Cgil. Alle 18,30 intervengono i filosofi Andrea Colamedici e Maura Gancitano.

Cagliari: I più letti