Green pass: Libersind,2 giorni di sciopero a Lirico Cagliari

Sardegna
21533fc5b4b46e768df2467afa129d10

Sindacato, da Fondazione nessuna riposta, appello a Truzzu

(ANSA) - CAGLIARI, 26 OTT - Il sindacato autonomo Libersind-ConfSal ha proclamato per mercoledì 27 e giovedì 28 ottobre uno sciopero dei lavoratori del Teatro Lirico di Cagliari per protestare contro l'obbligo del green pass.
    La sigla, in una nota, spiega che dopo aver dichiarato lo stato di agitazione del personale l'11 ottobre scorso, la decisione è stata presa a seguito "del mancato accoglimento delle richieste avanzate alla Fondazione Teatro Lirico nel quadro della vertenza avviata in merito alle conseguenze dell'entrata in vigore del decreto legge 127".
    Il sindacato ha annunciato inoltre un pacchetto di ulteriori 50 ore di sciopero sino al 31 dicembre.
    "Siamo ben consapevoli del disagio che si ripercuoterà sugli spettatori del Teatro Lirico di Cagliari e ci rammarica che siano questi ultimi a doverne sopportare le conseguenze - spiega la segreteria provinciale di Libersind-ConfSal -. Abbiamo in ogni modo tentato di ragionare insieme alla direzione della Fondazione per trovare soluzioni condivise e nel pieno rispetto delle regole che, in seguito all'entrata in vigore del dl, ne alleviassero le conseguenze estremamente gravose per alcuni lavoratori, molti dei quali non hanno presentato il green pass".
    Il sindacato ha chiesto un incontro urgente con il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, presidente della Fondazione "per valutare se vi sia una volontà politica di raggiungere un'intesa. Confidiamo che questa richiesta venga accolta e consenta di raggiungere una soluzione nel lasso di tempo che si separa dal 27 ottobre al fine di evitare il disagio degli spettatori". (ANSA).
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24