Rifugiati: due studenti eritrei all'Università di Cagliari

Sardegna
616658159d4dfc01a14f0221faa2610b

Diocesi, Caritas e Ateneo in campo per accoglienza

Altri due studenti rifugiati, Tiegisti e Nahom, arrivati dall'Etiopia per seguire i corsi di specializzazione all'Università di Cagliari. Frequenteranno rispettivamente il corso di laurea magistrale in ingegneria chimica e dei processi biotecnologici, e il master in ingegneria informatica, cibersicurity e intelligenza artificiale. È il progetto Unicore 3.0, corridoi universitari per rifugiati: iniziativa che si rinnova e anche quest'anno vede la Diocesi di Cagliari - grazie alla Caritas e al College universitario Sant'Efisio - in prima linea nell'accoglienza di chi arriva da lontano.

 "La grande sfida di oggi - ha detto l'arcivescovo di Cagliari Giuseppe Baturi - è quella che l'accoglienza possa avvenire tramite la cultura: scommettendo su quest'ultima scommettiamo sul futuro personale di questi ragazzi, su quello del loro paese e allo stesso tempo sul nostro futuro". I due giovani si aggiungono agli altri due studenti eritrei, Desalle e Gebremichael, che stanno completando i loro percorsi di studio nell'ambito dell'edizione precedente di Unicore, grazie alla collaborazione con l'Università di Cagliari e al sostegno della Fondazione di Sardegna.

"Con questo progetto - spiega il direttore della Caritas diocesana don Marco Lai - accompagniamo questi giovani affinché non solo possano completare il loro percorso di studio il prima possibile, ma anche perché possano sentirsi a casa propria e vivere davvero la dimensione comunitaria della nostra città e della nostra Chiesa". L'iniziativa, a livello nazionale, coinvolge quest'anno 45 studenti rifugiati in 24 Università italiane. La Caritas italiana - come ricordato da Daniele Albanese, referente Unicore della stessa Caritas nazionale - sostiene questo progetto garantendo la parte internazionale, i viaggi, l'accompagnamento per la documentazione e poi sostenendo le Caritas diocesane e le Università nel lavoro di accoglienza e integrazione.
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24