Blitz nell'Oristanese, 3mila piante canapa e 450 kg di droga

Sardegna
91216de0fc8f5549ac2634d563773f52

Due arresti, è la terza piantagione individuata in pochi giorni

Nuova operazione antidroga della Polizia nell'Oristanese: sono state sequestrate a Zerfaliu 3mila piante di canapa e oltre 450 chili di marijuana già essiccata. Arrestati per coltivazione di cannabis ai fini di spaccio un 41enne e un 45enne, entrambi di Bono (Sassari).

Dopo le prime due piantagioni scoperte nelle scorse settimane in provincia di Oristano, l'attività investigativa della Squadra mobile, coordinata dal dirigente Samuele Cabizzosu, non si è fermata. Gli agenti hanno infatti individuato un vasto terreno nella zona di Zerfaliu in cui era stata avviata una nuova coltivazione e realizzati alcuni magazzini per lasciare ad essiccare gli arbusti. La marijuana, sia appena estirpata che quella in essiccazione, è stata analizzata dagli specialisti della Polizia scientifica di Cagliari: aveva un principio attivo (Thc) altissimo, pari al 17%, superiore di quasi trenta volte a quello massimo consentito per legge.

A seguito delle tre operazioni, complessivamente sono state sequestrate circa 12.000 piante di canapa illegale e circa dieci quintali di marijuana già essiccata. Otto le persone arrestate, sei delle quali originarie del Nuorese e due del Sassarese. I controlli sulle piantagioni di canapa sativa nell'Oristanese proseguiranno nei prossimi giorni per verificare se, come sta accadendo, non sia solo una facciata per produrre droga vera e propria.
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24