Pesca: motori elettrici per avviare la transizione in laguna

Sardegna
6a8b9fac95aa0f589cd5f85025f56c69

Pescatori di Borghi, un fuoribordo alla Cooperativa di Marceddì

Un motore fuoribordo elettrico per avviare una transizione verso l'adozione generalizzata di motori elettrici in ambito lagunare è stato consegnato questa mattina al Consorzio Cooperative Marceddì da parte del FLAG Pescando Sardegna Centro Occidentale. La consegna - che è avvenuta a Corru s'Ittiri, - rientra nell'ambito delle azioni previste dal progetto di valorizzazione "Pescatori di Borghi", cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna, che mira ad integrare produzione, valorizzazione turistica e sostenibilità.

"Tale progetto rientra a pieno titolo nella strategia del FLAG Pescando che - dice il presidente del FLAG Alessandro Murana - oltre a supportare gli aspetti di valorizzazione produttiva del settore pesca, sta mettendo in campo uno sforzo progettuale finalizzato alla multifunzionalità (turismo, didattica, etc.) e alla sostenibilità come presupposto per l'ottimizzazione di un grande patrimonio come quello delle lagune.

 L'Associazione FLAG Pescando Sardegna Centro Occidentale si è costituita nel settembre 2016 come Gruppo di Azione Locale nel Settore della Pesca (in inglese Fisheries Local Action Group - FLAG). Ha il compito di progettare e realizzare interventi concreti per il miglioramento del settore della pesca e dei settori ad essa connessi nel territorio di riferimento, attraverso un approccio di sviluppo locale di tipo partecipativo. L'associazione è sostenuta dalla Regione Sardegna nell'ambito della Priorità 4 del PO FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca).
   

Cagliari: I più letti