Carceri: associazione, in aumento detenuti in Alta sicurezza

Sardegna
4db51dac92c5aecaacd1e29cf07b5072

Denuncia Sdr, Oristano e Tempio oltre il limite regolamentare

"Il mese di agosto ha fatto registrare in Sardegna un aumento dei detenuti appartenenti alla criminalità organizzata, ristretti nei circuiti dell'Alta Sicurezza (AS). Primeggia ancora il carcere di Oristano-Massama, dove è stato superato il numero regolamentare dei posti disponibili. Sono 263 per 259 posti (un mese fa erano 262). Si tratta prevalentemente di ergastolani in AS3. L'incremento maggiore di presenze però si è verificato nel carcere di Tempio Pausania dove in un mese i detenuti sono passati da 153 a 171 per 170 posti. Anche in questo caso il limite regolamentare è stato superato". Lo rivela Maria Grazia Caligaris dell'associazione Socialismo Diritti Riforme, facendo osservare che "complessivamente le persone private della libertà nelle strutture detentive sono passate in un mese da 1925 a 1961 (416 stranieri, pari al 21,2%; 27 le donne). Un dato particolarmente significativo per il perdurare della pandemia, con i trasferimenti ridotti all'osso, per il mese di agosto, periodo nel quale generalmente si ferma l'andirivieni di detenuti, e per il caldo afoso che ha messo a dura prova anche il personale".
    "La situazione - osserva l'esponente di Sdr, commentando i dati forniti dalla sezione statistica dell'Ufficio del Capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria - non è meno impegnativa a Badu 'e Carros dove sono reclusi, in regime di AS alcuni esponenti jihadisti e/o fondamentalisti islamici. Nel carcere nuorese infatti risultano ristrette 276 persone per 375 posti ma in realtà è ancora chiusa, in attesa di ristrutturazione, una sezione detentiva di circa 90 posti con la conseguenza che le celle, anche in questa Casa Circondariale sono piene. Non si può infine dimenticare la struttura di Sassari-Bancali dove è ristretta una novantina di detenuti al 41bis in un apposito Padiglione e si trova all'interno della mega struttura una sezione di Alta Sicurezza. Detenuti altrettanto "importanti", circa una trentina, sono ristretti anche a Cagliari-Uta dove però i numeri dei ristretti sono, temporaneamente, meno pesanti (537 per 561 posti)".

Cagliari: I più letti