Tartaruga salvata nell'Area marina protetta del Sinis

Sardegna
baa36099acaa243a6ebe1b807e6cd1e3

Esemplare di "Caretta caretta" aveva ingerito plastica

(ANSA) - ORISTANO, 08 MAG - Una giovane tartaruga in difficoltà è stata soccorsa dal personale del Cnr all'interno dell'Area marina protetta del Sinis, a Cabras.
    Gli esperti erano impegnati in un'operazione di monitoraggio di alcune zone dell'area marina, utilizzando un drone subacqueo, a circa sei miglia dalla costa, vicino allo scoglio del Catalano, quando hanno notato la tartaruga che nuotava lentamente in superficie. Hanno subito capito che aveva dei problemi e l'hanno recuperata usando un retino.
    La tartaruga è stata poi affidata al veterinario per una Tac e una visita. Sul carapace e nel resto del corpo non c'erano ferite o segni riconducibili a un impatto con una imbarcazione o provocate da attrezzi da pesca. La tartaruga, lunga poco più di 30 centimetri, sarà adesso portata al Cres, il centro di recupero del Sinis dove rimarrà in osservazione in una delle vasche. Con buona probabilità la Caretta Caretta ha ingerito della plastica, si attenderà quindi l'espulsione di tutto il materiale prima di rimetterla in libertà. (ANSA).
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.