Armi da guerra e bombe a mano su camion,arrestato a Cagliari

Sardegna
704aa808e81718eade3fb7d700a454a8

Operazione dei carabinieri, sequestrati fucili Ak47 ed esplosivi

Una "Santa Barbara" nascosta nella motrice del camion: bombe a mano, esplosivo, fucili mitragliatori, pistole, giubbotti antiproiettili che sarebbero stati quasi sicuramente per assalti a portavalori, banche o uffici postali. È quanto hanno sequestrato i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Cagliari.

In manette per detenzione abusiva di armi, esplosivo ed equipaggiamento da guerra, Giovannino Littarru, 59 anni, autotrasportatore di Desulo, noto alle forze dell'ordine per alcuni reati commessi negli anni '80. L'uomo è stato bloccato ieri sera in viale La Playa a Cagliari mentre al volante di una motrice Iveco si stava allontanando dalla città. A insospettire i carabinieri è stata una manovra dell'autotrasportatore che ha cercato di evitare il posto di blocco dove era già fermo un camion.

I militari dell'Arma con l'ausilio di una unità cinofila antiesplosivo hanno perquisito dettagliatamente la motrice. Il cane "Pedro" ha "puntato" degli scomparti specifici della motrice dietro il posto conducente, sul tettuccio e sotto i sedili. Nascosti all'interno di zaini, sacche, o avvolti nel nastro adesivo sono stati trovati cinque fucili (2 calibro 12, un calibro 223 Remington e due Ak47), tre pistole (2 Beretta e una Glock) e oltre 400 munizioni monte delle quali da guerra ad alto potenziale. Trovate anche due bombe a mano, un panetto da mezzo chilo di tritolo già dotato di innesco, un panetto da mezzo chilo di esplosivo al plastico con la miccia a lenta combustione e dieci tra giubbotti antiproiettile di tipo militare e civile. E poi ancora guanti, passamontagna, fascette e tute mimetiche. Tutto il materiale, preso in consegna dagli artificieri del Comando provinciale dei carabinieri, era perfettamente funzionante ed efficiente: sarà analizzato dal Ris per verificare che non sia stato utilizzato in qualche colpo.   

Cagliari: I più letti