Furti a scuola, arrestato ladro seriale

Sardegna
e77a2290536efc994b4be780594218b7

5 colpi e uno tentato in 7 mesi, inchiodato da impronte e video

(ANSA) - CAGLIARI, 25 OTT - Lo hanno visto mentre si allontanava dall'istituto professionale Pertini di Cagliari con sotto braccio un televisore a schermo piatto appena rubato. Gli agenti della Squadra volante della Questura hanno dato un nome e un volto a un ladro seriale che per mesi ha preso di mira le scuole del capoluogo sardo. In carcere è finito Filippo Zedda, 33 anni, di Decimomannu, già noto alle forze dell'ordine.
    Oltre al 'colpo' al Pertini, gli vengono contestati almeno altri quattro furti in altrettanti istituti scolastici: l'8 aprile all'Azuni in via Monte Acuto (gli agenti hanno trovato le sue impronte su un vetro); il mese successivo al Giua Marassi, quindi un furto riuscito e uno tentato all'istituto Scano.
    Negli ultimi tre casi Zedda era stato ripreso dalle telecamere installate nei pressi delle scuole. Infine il 22 ottobre scorso il giovane aveva fatto irruzione al Desanctis Deledda: qui la scientifica ha isolato una sua impronta digitale.
    Monetine dei distributori automatici, attrezzature da lavoro e pc il bottino di tutti i 'colpi' messi a segno. Ieri l'ultimo, che è costato a Zedda l'arresto in flagranza.(ANSA).
   

Cagliari: I più letti