Cavo in mezzo a strada,21nne denunciata

Sardegna
cagliari

Era piazzato vicino all'ingresso del campo nomadi di Carbonia

Aveva piazzato a pochi metri, dall'ingresso dal campo nomadi, un lungo cavo elettrico legandola da una parte all'altra della carreggiata, ad altezza uomo. Una trappola per chiunque transitasse in via Ospedale a Carbonia. I carabinieri sono riusciti a rintracciare l'autrice del gesto, una 21enne che risiede nel campo, e l'hanno denunciata per attentato alla sicurezza dei trasporti.
    L'episodio risale al 7 settembre scorso quando alcuni automobilisti hanno segnalato la presenza del pericoloso cavo in mezzo alla strada. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno rimosso la trappola e avviato le indagini. Gli accertamenti si sono conclusi con l'identificazione della giovane e la denuncia. La 21enne non ha fornito alcuna spiegazione del motivo che l'ha spinta a piazzare la trappola. I militari hanno anche effettuato un controllo di tutti i campi nomadi della zona. A Caput Aquas hanno rinvenuto diverso materiale ferroso stoccato senza alcuna autorizzazione. Tutta l'area è stata sequestrata e la responsabile, una donna di 36 anni è stata denunciata.

Cagliari: I più letti