Tuttestorie dedicato all'ambiente

Sardegna
cagliari

Il festival in programma dal 10 al 13 ottobre a Cagliari

Ritorna il festival Tuttestorie, quest'anno dedicato alle terre di tutto il mondo. Indonesia, Sudafrica, Amazzonia, Cina, Istria. Ma anche Scampia, Etna e Barbiana di Don Milani. È intitolato "Terraterra. Racconti, visioni e libri di sopra e di sotto" il quattordicesimo appuntamento sulla letteratura per ragazzi. Si svolgerà dal 10 al 13 ottobre a Cagliari (Centro Culturale Exma e altri spazi, con anteprime il 5 e 6 ottobre) e sino al 15 ottobre anche a Carbonia, Gonnesa, Iglesias, Isili, Loceri, Pabillonis, Posada, Ruinas, San Gavino, Samassi, Sanluri, Sant'Antioco, Serramanna, Vallermosa. Un messaggio molto chiaro - come ha evidenziato Manuela Fiori, una delle organizzatrici - "la terra è di tutti".

E infatti ci sarà una cerimonia con il mescolamento, ad opera dei bambini, di un cumulo di terra sarda con terre arrivate da altre parti del mondo. Una volta ottenuto il miscuglio, gli spettatori saranno invitati a portare via un sacchetto. Per usare la terra per le piante o per il giardino. Inevitabili le connessioni con l'ambiente. Numerose le attività ispirate dal movimento nato attorno a Greta Thunberg.

Ad esempio proprio con il progetto La sfida di Greta, incontri e videoclip sulla sostenibilità realizzati dai ragazzi, con Andrea Vico (al festival anche con il suo nuovo Piante in viaggio) e il gruppo di Friday for Future di Cagliari. La riflessione sui temi ambientali è anche al centro dei due spettacoli di musica e animazione analogica dal vivo del Fossick Project, dedicati a due animali in via di estinzione, il pangolino e l'otarda indiana. Ideato e organizzato dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, il festival è realizzato con il contributo di idee e testi dello scrittore Bruno Tognolini.

La terra, protagonista dell'edizione 2019, sarà celebrata in apertura con Terra tamburo batti, una danza e litania collettiva che coinvolgerà tutto il pubblico. In programma incontri, laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, installazioni ed eventi speciali. L'edizione 2019, che ha ottenuto la Effe Label, marchio di qualità riconosciuto ai principali festival europei, prevede circa 420 appuntamenti con 90 ospiti: 15.000 gli studenti già iscritti.

Cagliari: I più letti