Olbia, un'app per parcheggi a pagamento

Sardegna
fa75e4cba14eeb93ccc180a548e8ae6f

Nizzi annuncia nuovo sistema, si prenota e si paga da casa

"Olbia si proietta nel futuro con un sistema di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento estremamente evoluto, mai utilizzato sinora in Sardegna". L'ha annunciato il sindaco del capoluogo gallurese, Settimo Nizzi, incontrando i giornalisti.

"Abbiamo previsto il restyling completo dei parcheggi di via Nanni, della stazione, di via Bardanzellu e del parco Fausto Noce - spiega - in modo tale da garantire nel perimetro della Ztl la disponibilità di 3mila e 500 posti auto, 800 dei quali a pagamento". Le quattro aree risistemate saranno aperte tutti i giorni dell'anno 24 ore su 24 a prezzi che il sindaco assicura essere contenuti.

Ma soprattutto "attraverso una app chiunque potrà gestire il proprio parcheggio da casa, prenotando e pagando in anticipo - annuncia Nizzi - una volta arrivati nell'area di sosta basterà esibire il qr code davanti a un sensore dal proprio telefonino". Non solo. "Grazie all'accordo con i commercianti del centro, chi acquisterà nei negozi convenzionati potrà ricevere un ticket parcheggio da 4 euro - aggiunge il primo cittadino - che potrà essere utilizzato in più tranche, anche in giorni diversi, o che potrà servire per utilizzare i mezzi pubblici".
   

Cagliari: I più letti