Sassari, auto tornano in centro storico

Sardegna
111fb47fc7143a302f725338307812ad

Provvedimento divide, raccolte 500 firme per ripristino varchi

Primo giorno di sospensione della Ztl nel centro storico a Sassari. Secondo quanto deciso dalla Giunta comunale con una delibera approvata giovedì scorso, da oggi i varchi della zona a traffico limitato resteranno aperti 24 ore su 24 consentendo la libera circolazione di tutti i veicoli. Restano invece in piedi le limitazioni relative alla sosta, consentita ai residenti solo nelle aree riservate.

La sospensione della Ztl, annunciata già in campagna elettorale dal sindaco Nanni Campus, ha suscitato un mare di polemiche in città, divisa fra favorevoli e contrari. Da una parte ci sono sindaco e Giunta, che spiegano di essere arrivati alla decisione dopo aver avuto incontro con oltre 500 fra residenti e operatori commerciali della cosiddetta "Area blu", che si sono dichiarati in gran parte d'accordo con la sospensione e l'avvio di un nuovo percorso per la ridefinizione dell'intera Ztl.

Dall'altra, una parte di residenti ed esercenti che vedono la zona a traffico limitato come un'occasione di benessere per tutto il centro storico. Per questo, coordinati dal Quod Design, uno spazio dove si fondono Concept store, Concept bar e Coworking, hanno organizzato una raccolta firme contro la riapertura dei varchi che ha raccolto finora oltre 500 adesioni.
  
   

Cagliari: I più letti