Market droga in casa, arrestato 20enne

Sardegna
960f482e3b625749d4b43ccda6c75911

Scoperto grazie al fiuto dei cani antidroga della GdF

 Aveva trasformato una stanza della casa dei genitori in un deposito di droga. Un ventenne olbiese è stato arrestato lo scorso fine settimana dalla Guardia di finanza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato con un controllo su un'auto che i militari hanno fermato all'ingresso di Olbia: il conducente è risultato avere la patente sospesa, ma a insospettire i baschi versi sono stati i cani antidroga che hanno immediatamente segnalato il passeggero.

I finanzieri, visti anche i precedenti specifici del giovane, hanno deciso di perquisire la sua abitazione, dove vive con i genitori e un fratello. Il giovane ha consegnato spontaneamente un piccolo quantitativo di marijuana, dichiarata per uso personale. Sempre su segnalazione del cane Semya, però, i militari hanno individuato una stanza chiusa a chiave dove era custodito un piccolo market della droga: 200 grammi di marjuana, 15 di hashish, 12 dosi di cocaina, 15 grammi di sostanza da taglio e 5 bilancini di precisione. I finanzieri hanno accertato che la droga era di proprietà del fratello del ragazzo fermato, di 20 anni, che è stato arrestato. Il giudice ha poi confermato gli arresti e disposto la misura cautelare dell'obbligo di firma in caserma, due volte al giorno.
   

Cagliari: I più letti