Rifiuti non autorizzati,2 indagati a Sorso

Sardegna
cfede22ce0dd5e447eeecb58a638d6dc

Guardia di finanza scopre un deposito clandestino

Avevano trasformato due terreni di loro proprietà, nelle campagne di Sorso, in un deposito di auto fuori uso e di rifiuti. A scoprirli è stato il comparto aeronavale di Alghero della Guardia di finanza, al termine di un'operazione di polizia ambientale coordinata dal reparto operativo aeronavale di Cagliari su tutto il territorio regionale.
    Banche dati alla mano, i militari delle Fiamme gialle hanno constatato all'interno dell'area ricadente l'anomala rimessa.
    Trattandosi di terreni in cui risultavano abitazioni private, hanno chiesto e ottenuto dall'autorità giudiziaria un mandato di perquisizione grazie al quale hanno potuto inventariare le macchine e documentare i la presenza di rifiuti accumulati sul terreno: ferro, materiale elettrico e legname.
    Uno dei due responsabili è titolare di un'autorizzazione al soccorso stradale. La posizione di entrambi è al vaglio degli investigatori, ma in base al testo unico dell'ambiente il titolare dell'impresa rischia da tre mesi a un anno di arresto, o una sanzione da 2.650 euro a 20 mila euro, mentre l'altro responsabile rischia una sanzione amministrativa da 600 a 6mila euro, quanto previsto per i rifiuti definiti pericolosi.
    Le Fiamme gialle sono praticamente certe che l'attività abusiva fosse a fini di lucro.

Cagliari: I più letti