Caos Lega Alghero, "fuori i dissidenti"

Sardegna
cagliari

E oggi incontro con sindaco per nome assessore Carroccio

"Chi è uscito dalla Lega non potrà rientrare. E oggi comunicheremo al sindaco il nome del nostro assessore". Lo ha annunciato Eugenio Zoffili, coordinatore regionale della Lega, in merito ai tre consiglieri comunali algheresi dissidenti che hanno aderito al gruppo Misto subito dopo l'elezione avvenuta qualche settimana fa.

"La Lega è una squadra ed è fatta dei suoi tanti militanti, anche ad Alghero", ha aggiunto Zoffili archiviando la tormentata vigilia dell'insediamento del nuovo consiglio comunale e del varo della giunta guidata da Mario Conoci, prevista per oggi alle 18. "Purtroppo ci sono stati degli errori di valutazione nell'individuazione di alcuni candidati, come nel caso dei tre eletti", ha detto ancora Zoffili a proposito di Leonardo Polo, Monica Pulina e Giovanni Monti, che, salvo sorprese, lasceranno il partito. "Hanno mancato di rispetto agli elettori, agli attivisti, al partito e a Salvini - ha sentenziato Zoffili - non ci sono margini per una ricucitura con loro".

Sebbene a questo punto la Lega non abbia consiglieri, "oggi abbiamo parlato con il sindaco Conoci delle priorità per Alghero, dal turismo al commercio, dalla sicurezza allo sviluppo - annuncia il coordinatore regionale - alle 14.30 incontreremo la nostra base e condivideremo il nome del nostro assessore, che poi sarà ufficializzato dal sindaco". Alla conferenza stampa, tenuta nella sede cittadina del partito, erano presenti anche il deputato, Guido De Martini, il presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, il capogruppo in Consiglio, Dario Giagoni, e il coordinatore cittadino, Luca Sacristani.
   

Cagliari: I più letti