A Sassari Scuola superiore laureati doc

Sardegna
ccf97e1df6f43202af9683d389ec169f

Rettore Carpinelli presenta offerta formativa, tre nuovi corsi

Cinquantotto corsi di laurea, di cui tre nuovi di zecca e sei internazionali, e la nascita della Scuola superiore di Sardegna per formare laureati sempre più qualificati. È il biglietto da visita dell'offerta formativa dell'Università di Sassari per l'anno accademico 2019-2020, presentata dal rettore Massimo Carpinelli negli 85 metri quadri del nuovo Student hub del polo umanistico di via Roma, inaugurato per l'occasione.

Dei 58 corsi di laurea, 36 sono ad accesso libero e 22 a numero chiuso; 31 sono triennali, 21 magistrali, più sei magistrali a ciclo unico. All'interno di questa offerta si distinguono sei corsi internazionali, di cui uno in lingua inglese, un corso di laurea professionalizzante e tre corsi di nuova istituzione: Scienze motorie, sportive e benessere dell'uomo; Scienze politiche e giuridiche per l'amministrazione (a numero chiuso, con 80 posti); Progettazione, gestione e promozione turistica di itinerari della cultura e dell'ambiente (con sede a Nuoro). Su questi tre nuovi corsi si è soffermata l'analisi del rettore Carpinelli, affiancato nella presentazione dalla delegata alla Didattica e all'Orientamento Rossella Filigheddu, dal vice rettore Luca Deidda e dal delegato per la Divulgazione scientifica e promozione Roberto Furesi.

"Il corso di laurea in Scienze motorie è stato fortemente voluto dal nostro ateneo. Abbiamo cercato per diversi anni di attivarlo, e ora è finalmente una realtà che risponde alle tante richieste arrivate dal territorio", ha spiegato Carpinelli. Quanto alla Scuola superiore, si tratta "di un percorso di alto livello studiato per studenti meritevoli e motivati, selezionati sulla base di un test, con attività formative extra-curriculari in aggiunta al normale percorso di studio", ha precisato il rettore. "Un sistema - ha aggiunto - che esula da quello del diritto allo studio: sono disponibili 25 posti, e gli studenti ammessi avranno accesso a una borsa di studio di 6mila euro annui e saranno esonerati dal pagamento delle tasse". Un livello della Scuola è destinato alla frequenza dei corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico, l'altro è rivolto al dottorato di ricerca e ai corsi biennali.
   

Cagliari: I più letti