Gustose candeline per 80 anni Carbonia

Sardegna
50ad9183825f46e7ed3baa840aad1870

Lo chef Fanutza dedica un piatto alle celebrazioni della città

(ANSA) - CARBONIA, 25 DIC - Auguri Miss Carbonia. Manuele Fanutza, lo "chef contadino" dello storico ristorante Letizia di Nuxis, nel Sulcis, ha deciso di unirsi ai festeggiamenti per gli 80 anni della città mineraria con un piatto a lei dedicato: "Sfumature in nero per Carbonia".
    Gli ingredienti sono un richiamo alla tradizione storica e culturale della cittadina sulcitana, nata appunto nel 1938. La polenta si colora di nero grazie al riso Venere, chiaro richiamo al carbone estratto dalle sue miniere. Su questa base, ovvero crema di polenta al nero Bacuabis con farina di riso Venere, il piatto è stato arricchito con pancetta affumicata leggermente scottata di Santadi, funghi cardoncelli di Nuxis, mousse di ricotta di Sirai, carciofo di Masainas.
    E un tocco etnochic: le sue originali e gustosissime chips di ortica raccolta nel giardino del Letizia. Ad insaporire il tutto non manca un aggiuntina di pepe e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Il piatto è un trionfo di colori e sapori del territorio, di stagione e a "millimetro0".
    "Come famiglia siamo molto legati a Carbonia e a questa zona - ha detto all'ANSA Manuele Fanutza - per preparare questo piatto ho fatto una ricerca e ho messo in evidenza non solo le tradizioni culinarie sulcitane ma le contaminazioni con le diverse regioni, in primis il Veneto". (ANSA).
   

Cagliari: I più letti